La schiena e la dà a gambe

Uno

Le gambe e la colonna vertebrale è la base del sistema muscolo-scheletrico, che fornisce all'uomo la libertà di auto-movimento nello spazio. Muscoli e legamenti degli arti inferiori «gestiti» con l'aiuto di un sofisticato sistema di innervazione, che comprende radicolare nervi, il midollo spinale, il cervelletto e l'ipotalamo. Per la base di equilibrio, di stabilità in posizione verticale e di orientamento svolge le sue funzioni il sistema vestibolare. Ecco questo è un sistema complesso, con qualsiasi patologia in cui può svilupparsi parziale o totale incapacità di muoversi sulle sue gambe.

Se il dolore alla colonna vertebrale e cede il passo, dovranno essere inviate all'ammissione alla spina. È stato pieno sviluppo della distrofia muscolare e atrofia muscolare degli arti inferiori. Al di sotto di capire come la spina dorsale di una persona e le gambe intrecciate, e sarà del tutto chiaro che la lombalgia lombosacrale – questo non è solo un costante dolore lombo-sacrale. È una potenziale minaccia per la salute di tutti i tessuti degli arti inferiori.

Se si dispone di un mal di spina dorsale e la dà a gambe, allora vi consigliamo di chiamare subito il nostro ambulatorio di terapia manuale e prendere un appuntamento per un tecnico spina o un neurologo. Il primo consulto è completamente gratuito. Non perdete l'occasione di ottenere il massimo di informazioni complete e accurate sullo stato corrente del sistema muscolo-scheletrico.

La colonna vertebrale e i muscoli delle gambe (coscia, gamba, piede e dita)

La colonna vertebrale è un conduttore centrale di impulsi nervosi da vari reparti del corpo alle strutture cerebrali e indietro. In questo modo viene eseguita la gestione delle funzioni vitali. In caso di perdita di un simile percorso di impulsi interrotto l'attività e le funzioni.

La colonna vertebrale e i muscoli delle gambe anche collegati tra loro da due tipi di assoni (tessuto nervoso). La prima metà è responsabile per il trasferimento di sensibilità muscolare struttura nel midollo spinale. La seconda causa trasferimento scheletrico impulso dal centro cerebrale ai muscoli. Nel primo caso, il sistema nervoso centrale riceve le informazioni sugli effetti sul muscolo fattori ambientali. Nel secondo caso viene inviato un comando di fare la contrazione o il rilassamento con lo scopo di movimento.

Un semplice esempio è il seguente:

  • alla superficie della pelle tocca l'argomento caldo;
  • il cervello invia un segnale di questo sensibile tipi di assoni;
  • cerebrali della struttura immediatamente analizzare fattore irritante, e, se la temperatura non è accettabile per mantenere l'integrità dell'epidermide, viene inviato un segnale di ritorno;
  • per il motore tipi di assoni in myocytes arriva l'impulso, causando loro di compiere il movimento per una brusca deviazione verso quella parte del corpo in cui è definito negativo effetto termico.

Tali impulsi arrivano a piedi, polpacci, cosce, le dita. Tutte le strutture muscolari subordinato simile all'algoritmo di interazione con il sistema nervoso centrale, con la mediazione delle strutture del midollo spinale, tra cui radicolare nervi.

Allo stesso modo sono collegati con le dita dei piedi e della colonna vertebrale, quindi osteocondrosi e le sue complicanze i pazienti avvertono intorpidimento, dolore, sensazione di freddo nelle parti distali del piede.

E questo è solo la metà di guai. Il fatto è che l'innervazione copre non solo i muscoli. Regola la funzionalità della parete vascolare. Circa il 70% dei casi lo sviluppo di vene varicose degli arti inferiori è collegato direttamente con la violazione di innervazione e croniche degenerative processi che avvengono nel rachide lombosacrale. Varici è conseguenza diretta lungo l'attuale malattia degenerativa del disco.

Un altro temibile complicanza diventa l'aterosclerosi delle arterie e delle arteriole degli arti inferiori e endocardite obliterante. Queste malattie spesso portano alla necessaria amputazione degli arti inferiori. L'uomo per sempre diventa disabile.

E ' abbastanza tempo per prestare attenzione alle primarie segni in forma di dolori alle gambe, sensazione di intorpidimento, disturbi circolatori, exprimitur a gonfiore, pesantezza, pallore della pelle, ecc

Dolore ernia vertebrale in piedi

Introdotte dolori alla colonna vertebrale e ai piedi – è motivo di consultare immediatamente un medico e di condurre un esame completo. Spesso individuati ernia vertebrale e il dolore alle gambe, e le due cose sono interconnesse.

Quando hernial deformazione del disco intervertebrale si verificano le seguenti alterazioni degenerative:

  • viene interrotto il processo di assunzione di liquidi con l'aiuto di diffondere lo scambio a struttura fibroso cartilagine anello del disco;
  • la disidratazione provoca la comparsa di crepe microscopiche sulla sua superficie;
  • si verifica la perdita di elasticità e di elasticità;
  • fibroso anello perde la sua capacità di mantenere la forma e comincia a poco a poco «affondare», a perdere la sua fisiologica altezza;
  • questo aumenta la superficie delle superfici del disco a contatto con ossee strutture situate nella parte superiore e inferiore dei corpi vertebrali;
  • per conto di un incremento di pressione inizia il processo di deformazione interna il pulposus del nucleo;
  • esso dà l'umidità in eccesso fibrosum anello e di dimensioni ridotte;
  • diventa meno elastico e facilmente in caso di sovrapressione con l'esterno scivola in microscopica crepa nel fibroso anello.

Così si forma primaria ernia del disco. La sua dimensione può essere anche di soli 2-3 mm. Ma già in questa fase la sua comparsa ernia dà un forte dolore. Letteralmente restringunt i muscoli delle gambe. Il paziente sperimenta la debolezza muscolare, aveva la sensazione che gli arti inferiori non gli obbediscono. Meteo instabilità dello stato quando si tenta di stare in piedi.

Se in questo stato di non iniziare il trattamento, l'ernia è aumentato rapidamente in dimensioni e può accadere suo carbonis sequestrationem. In tale situazione, il paziente verrà mostrato extra intervento chirurgico, poiché a lungo interrotta innervazione nel rachide lombosacrale porta ad un totale di disfunzione degli organi della cavità addominale loro scarlatto del bacino. Soffrono non solo le gambe, ma anche l'intestino (la mancanza di svuotamento), la vescica (il paziente non può urinare), cistifellea, stomaco, ecc

Ernia della colonna vertebrale, mal di piedi e intorpidimento: che fare?

La prima cosa da fare, se fanno male le gambe e la colonna vertebrale, è di rivolgersi a un medico. In questa situazione si può chiedere aiuto al medico di distretto o soggette a disponibilità al neurologo. Ma il guaio è che i dati, gli esperti passano solo trattamento sintomatico di tali malattie.

Il paziente sarà assegnata una terapia anti-infiammatoria. Si toglie una fitta di dolore e permetterà ancora una volta di iniziare normale sentirsi. Ma ecco un'ernia (se ci sono) non avrà assolutamente alcun effetto. Sì, in caso di movimento può anche accadere auto-correzione ernia di protrusione. Tuttavia, in assenza di un trattamento efficace, volto a ripristinare l'integrità dell'anello fibroso ripristinando il normale diffusa condivisione tra i muscoli e il tessuto cartilagineo, il miracolo non avviene. Solo poche settimane o addirittura giorni dopo la fine del trattamento, designato da un terapista, un attacco può accadere di nuovo e con una vendetta.

Molto più efficace, se l'ernia vertebrale e le gambe doloranti, chiedere aiuto a manual terapeuta. Questo specialista effettua un vero trattamento finalizzato alla risoluzione più cause di disagio. Qui non si applica alcun trattamento farmacologico, perché portano più danni che benefici.

Se il paziente è presente l'ernia vertebrale e intorpidimento del piede, allora molto probabilmente c'è una forte compressione del nervo sciatico. Per risolvere il problema, è sufficiente passare un paio di sessioni tractu trazioni. Nel corso di questa procedura ripristina il normale posizione dei corpi vertebrali. Nello spazio formato viene ripristinata la normale altezza del disco intervertebrale. In combinazione con osteopatia, massaggi e riflessologia questo dà molto veloci e risultati impressionanti. Già dopo la seconda sessione il paziente segnano un significativo miglioramento della loro condizione.

Per il pieno recupero della salute della colonna vertebrale, è necessario tenere non meno di 10 sessioni di terapia manuale con l'applicazione delle più diverse tecniche.

Principi generali di trattamento della colonna vertebrale il dolore ai muscoli delle gambe

Esistono principi generali di trattamento delle gambe e della colonna vertebrale, che permettono con il minimo sforzo di restituire la salute del sistema muscolo-scheletrico e garantire libertà di movimento. Per cominciare, è importante capire che il percorso verso la guarigione deve essere collaborativo con il medico. Il paziente deve eseguire con precisione tutte le indicazioni del medico. Per quanto esperto, non è stato specialista in terapia manuale, non sarà in grado di eliminare i fattori di impatto negativo per il paziente.

Ma è necessario nel processo di trattamento fare quanto segue:

  • di organizzare il lavoro e un posto letto in linea con le moderne norme di igiene ed ergonomia (spesso in modo errato arredamento scelto è la causa dello sviluppo della malattia degenerativa del disco in giovane età);
  • garantire l'esecuzione di un elaborato complesso quotidiana di ginnastica;
  • cambiare la vostra dieta e nutrizione;
  • bere al giorno una grande quantità di acqua potabile;
  • spendere un sacco di tempo all'aria aperta;
  • ridurre l'impatto dello stress e la tensione psicologica;
  • smettere di fumare e bere bevande alcoliche;
  • effettuare una completa lotta con il sovrappeso (se ci sono).

Oltre a questo, il medico può essere date indicazioni di carattere individuale a seconda dello stile di vita, occupazione professionale del paziente e di altri fattori.

Trattamento gambe e della colonna vertebrale con l'aiuto di tecniche di terapia manuale consente non solo di eliminare malattie esistenti, ma anche per migliorare la condizione generale del corpo, aumentare la vitalità. È molto importante non fermarsi dopo la fine della terapia. Continui con il tuo nuovo stile di vita, fate un complesso di esercizi ginnici. In questo caso la colonna vertebrale sarà sano e dolore ai muscoli delle gambe più disturbato.

Consigliamo di fissare un primario di una consulenza gratuita da un neurologo o spina nella nostra clinica della terapia manuale adesso. Durante la ricezione, il medico esaminerà, fornirà una diagnosi preliminare. Se necessario, prescriverà ulteriori strumentali di indagine. Riceverai tutte le informazioni sulle opportunità e prospettive di trattamento.

10.08.2018