Il dolore al fianco destro posteriore, con la schiena

Il dolore al fianco destro, che si manifesta con la schiena – un sintomo che può indicare una serie di malattie, tra cui gravi. Se il paziente arriva ad uno specialista in tempo, questo gli permetterà di evitare fatali complicazioni e ottenere un trattamento adeguato.

Il dolore al fianco destro

Quando c'è il dolore?

Il dolore al fianco destro, sensibile alla schiena – sintomo, di cui forse nelle seguenti malattie.

  1. 1. Malattie del sistema respiratorio:pleurite («secco»); polmonite; pneumotorace; il cancro dei bronchi, polmoni.
  2. 2. Malattie dell'apparato digerente: colica intestinale; colecistite acuta; l'appendicite.
  3. 3. Malattie del sistema urinario: retroperitoneale ematoma; idronefrosi; glomerulonefrite; pielonefrite; ascesso renale; colica renale.
  4. 4. Lesioni della colonna vertebrale, il midollo spinale: mal di schiena; spondilosi; ernia del disco.

Un elenco di possibili malattie in cui si verifica il dolore al fianco destro posteriore, abbastanza lungo. Vale la pena richiamare l'attenzione sulla natura del dolore, i sintomi di accompagnamento.

Malattie dell'apparato respiratorio

Il dolore al fianco destro, che si manifesta con la schiena, appartengono tra i caratteristici segni di patologie dell'apparato respiratorio.

  • L'infiammazione della pleura (pleurite) è essudativa e asciutto, in entrambi i casi, può manifestarsi un forte dolore durante la respirazione. Quando purulenta forma di a un forte dolore a destra aggiunto difettoso respiro con la parte interessata. La forma asciutta riferisce di taglio attacchi di dolore, che si attivano con il movimento, tosse.
  • L'infiammazione polmonare (lato destro polmonite) accompagnata da sintomi come l'aumento della temperatura, respiro sibilante nei polmoni, tosse. L'intensità del dolore è diverso.
  • Pneumotorace spontaneo dà un improvviso dolore acuto, dando alla scapola.
  • Il cancro ai polmoni, bronchi – malattie che mostrano fastidioso dolore localizzato alla schiena a destra, è possibile anche catturare scapola, spalla destra. La sindrome è attivato per l'aumento di tumori, durante i movimenti, tosse, respiro.
Malattie dell'apparato digerente

Malattie dell'apparato digerente

Il dolore, che si concentra sul lato destro posteriore, può indicare e i problemi relativi al sistema digestivo.

  • Acuta colecistite – una malattia in cui il dolore si concentrano in alto spazio intercostale, possono dare in cingolo scapolare, scapola, spalla destra. In alcuni casi si unisce anche una sensazione di bruciore nella parte bassa della schiena. La durata di attacchi può variare da pochi giorni a poche ore. Per ulteriori sintomi – aumento di temperatura, attacchi di vomito.
  • Colica intestinale può anche causare dolore in questo luogo. Risolverlo è possibile con l'aiuto di Ma-Spa, spesso scompare da solo.
  • L'appendicite acuta è anche in grado di causare dolore al fianco destro posteriore. Questo raro sintomo compare, se appendicolare vaginalis è localizzato dietro cieco colon, è aumentato in termini di dimensioni, edematosa.

Malattie del sistema urinario

Molte malattie renali sono in grado di causare dolore dietro al fianco destro.

  • Glomerulonefrite, idronefrosi, ascesso renale e altre patologie sono contrassegnati dolori, tirando, acuti e ottusi dolori. Il dolore aumenta se fare pressione sulla regione lombare.
  • Colica renale dà un dolore acuto, lo stesso sintomo può essere dovuto a trombosi dell'arteria renale.

I problemi del midollo spinale, colonna vertebrale

Ernia del disco, lombalgia, spondilosi, schiacciamento delle radici nervose – tutti questi problemi possono causare un dolore acuto a destra alla schiena. Al fine di non confondere la patologia della colonna vertebrale con altre malattie, vale la pena di esplorare altri segni. Di schiena compare un senso di rigidità, attacco di dolore aumenta con il movimento, dà al torace, gli arti, la zona dell'inguine. Forse anche l'aspetto di intorpidimento, «brividi».

Grave dolore possibile frattura della scapola, costole a destra. Si attiva quando si tossisce, un respiro profondo, movimenti.

Come calcolare il «corpo malato»?

Spesso chi soffre di dolore al fianco destro posteriore, non rappresentano, a quale specialista rivolgersi, con la quale organo di problema. Naturalmente, con una diagnosi accurata in grado di scegliere un solo specialista dopo il completamento di un esame completo.

Tuttavia c'è una cosa che possono dire la dislocazione, l'intensità e la natura degli attacchi di dolore:

  • A destra, sotto la scapola. Forse il problema ha carattere neurologico, è il risultato di schiacciamento del nervo. Inoltre è possibile sospettare una malattia polmonare: polmonite, versamento pleurico, il cancro ai polmoni.
  • Sotto le costole. Qui si trovano il fegato e il pancreas, si trova la cistifellea. Patologia di uno qualsiasi di questi organi possono servire come fonte di dolore. Se i dolori fegato controllare in primo luogo.
  • A destra nella parte centrale. Molto probabilmente il problema è legato a malattie renali.
  • Lombare destra. Attacchi dolorosi possono indicare patologia e lesioni della colonna vertebrale, ernia. Anche la probabilità di errori nel sistema urinario. In quest'ultimo caso, il dolore non accenna a diminuire in qualsiasi posizione.
Come calcolare il «corpo malato»

Il dolore alla schiena lato destro può disturbare l'uomo e la mattina. Probabili problemi che causano dolore dopo il risveglio, – materasso sbagliato, distrofia muscolare.

Se è necessario chiamare un'ambulanza?

Ci sono malattie che richiedono un trattamento di emergenza, in alcuni casi, si tratta di un intervento chirurgico. Spesso la vita del paziente dipende direttamente dalla velocità con cui arriva un medico. Sicuramente vale la pena di chiamare un'ambulanza, se appare così come sintomo forte, inaspettata e non termina il dolore, la percezione del lato destro della schiena. Per ulteriori sintomi di debolezza, svenimento, vertigini.

In ogni caso non può da solo nominare un farmaco, non passando medico ispezione. Nel caso più estremo è possibile utilizzare antidolorifici per eliminare temporaneamente il sintomo. Tuttavia completamente sbarazzarsi del dolore è possibile solo dopo l'eliminazione di cause della sua comparsa.